Uncategorized

FAI 2021

FAI: fondo ambiente italiano

Il FAI è una fondazione senza scopo di lucro nata nel 1975, sul modello del National Trust, con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

L’attività principale del FAI è prendersi cura dei luoghi speciali che sono stati ricevuti in donazione, in eredità o che sono stati concessi in gestione: boschi e coste, parchi e giardini, castelli e dimore storiche, ville e abbazie, ma anche piccoli beni dall’alto valore identitario come un’edicola storica o l’antica barberia della città.

i giganti della sila, missione

TERRITORIO

Lo scopo è aumentare il numero e la varietà dei nostri Beni storici e naturalistici: fare in modo che siano presenti in ogni regione, in particolare al Sud e nelle principali città, a cominciare da Roma. Si lavora affinché questi luoghi siano sempre più attivi come leve nei contesti culturali, sociali ed economici nei quali sono inseriti.

villa della porta bozzolo, missione

RELAZIONI

I Beni del FAI saranno sempre più anche centri di relazioni: delle vere e proprie comunità che, grazie alla presenza capillare e strutturata dei volontari, cercano un dialogo continuo con il territorio.

cada carbone, missione

PERSONE

Si vuole curare con sempre maggiore intensità il rapporto tra i luoghi e le persone, progettando un numero sempre maggiore di esperienze capaci di soddisfare i desideri più differenti e le più varie aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *